Janet De Jesus Luis sempre più al comando Campionato

C32F35A6-3A9A-4875-A594-2B2216D4289B

46DF65C8-717F-4404-A5C9-11766B283FC4

Abbiamo chiesto alla prima in classifica SF del Campionato di Corsa in montagna sud 2019, Janet De Jesus Luis, il suo parere su queste prima 5 gare.
“Iniziare il campionato in montagna 2019 subito dopo una settimana dalla mia prima maratona é stato pazzesco .
Prima tappa a Montescaglioso, gara faticosa , ma soddisfatta perché sono arrivata tra le prime 10 donne e queso é un risultato che non riuscivo ad immaginare.
Seconda tappa Mattinata, in questa gara mi sono proprio superata personalmente, mentalmente e fisicamente, perché sono riuscita a finire 34 km in montagna tra salite e discese, tra mare e monti,
per me questa rimarrà la più bella in assoluto.
Terza tappa Porto selvaggio, qui mi sono sentita alle stelle perché ho potuto confrontare il risultato con il tempo del 2018, riuscendo a notare un netto miglioramento dovuto anche al supporto tecnico del grandissimo capitano ed atleta Michele Spingola.
Quarta tappa Chiaromonte, non nascondo che avevo paura di questa gara perché nel 2018 sono andata in crisi, quest’anno anno invece ho gestito meglio mentalmente la gara dall’inizio alla fine e l’ho portata a termine con un arrivo pauroso, scalando nel finale la gradinata più dura che avessi mai incontrato prima di un arrivo. Ma decisamente difficile e difficoltosa, sopratutto per le alte temperature, é stata la quinta Tappa a Sala Consilina, un percorso molto tecnico e faticoso in tutti i sensi, sono caduta 2 volte, la prima ho avuto l’ aiuto dell’assistenza medica e mi hanno chiesto se mi volevo ritirare ed io subito ho risposto NO!! Il piede mi faceva male ed ho continuato con rabbia perché ho visto che tante mi hanno superato mentre io ero assistita, e questa rabbia mi ha aiutato a superarle piano piano, una dietro l’altra. Quasi a 2 km dall’arrivo sono caduta una seconda volta, qui davvero mi sono fatta male ed ho urlato per il dolore, ma mi sono alzata, ripulita e ho continuato a fatica per portarla a termine comunque, l’idea di mollare non mi piacecva proprio!!
Siamo ormai a metà campionato e la strada ancora è lunga. Ringrazio chi sostiene questa bella squadra per il campionato in montagna 2019, l’importante per me é non mollare divertendosi con gli amici”.
Grazie Janet e buon divertimento in questa bellissima specialità.

       

Lascia un commento

Preloader
Image #550992b4f3566
Image #5509967812de1
Image #55099691cafc0
Image #5509969277c05
Image #5509ae6935681
Image #5509aec05c052
Image #5509b84314a89
Image #550dac912e832
Image #55b8efe5cf36d

Recent Posts

 
Lucia Zaccato: 2019, l’anno del cambiamento
Lucia Zaccato: 2019, l’anno del cambiamento, ricco di impegni e pieno di soddisfazioni. Dal conseguimento della maturità con 100 agli ottimi risultati sul campo. La stagione agonistica su pista si è ormai conclusa ed abbiamo deciso di intervistare l’atleta Lucia Zaccato, per fare un bilancio di questo anno che si appresta a concludere. La velocista
Pantera Kristel Santoro: un grande 2019 per la futura campionessa
Kristel Santoro, due anni di agonismo, e già fa ben sperare per un futuro pieno di successi. Atleta in forza alla Asd Corricastrovillari ed allenata dal coach Silvio Minervini ha fatto passi da gigante fin dal suo primo approccio alla pista. Chiediamo al padre Michele Santoro come ha scoperto questa vocazione sportiva di Kristel: “nel
Letizia Spingola: 2019 di riscatto
Un 2019 ricco di cambiamenti e nuove sfide per Letizia Spingola Come ogni fine anno si tirano le somme delle attività svolte e, in considerazione dei grandi risultati ottenuti, chiediamo a Letizia come ha affrontato questo nuovo anno dopo l’infortunio dello scorso anno che l’ha vista costretta  ad un periodo di pausa. “Indubbiamente uscire da
Emozioni dalla Maratona di New York
Bellissime emozioni di Veronica Nannini e Valentina Perrone da NY, atlete Asd Corricastrovillari. Quando si pensa ad una maratona, è quasi automatico associarla a New York..che, nell’immaginario collettivo, è la maratona per eccellenza. Forse per la magia di questa città, forse perchè, fin da bambini, se ne vedono le immagini al telegiornale: un fiume di
Ed è di nuovo titolo nel campionato interregionale corsa in montagna
La corriCastrovillari si conferma per il terzo anno consecutivo. Ci sono volute tutte le 9 meravigliose tappe per definire la vincitrice di questo campionato interregionale 2019 di corsa in montagna FIDAL Sud e per la terza volta, sia pure al filo di lana, la corriCastrovillari si laurea campione 2019 confermando la qualità dei suoi atleti